Guardrail e sicurezza

guard rail motociclisti

Apprendiamo dalla stampa che il Comune di San Lazzaro (BO) a guida PD, in seguito ad una mozione presentata il 21 luglio 2015 dai loro consiglieri Cinque Stelle e successivamente approvata, ha dato corso a quanto deciso in quella sede.

Ora sulle strade comunali di San Lazzaro sono stati finalmente posizionati i primi guardrail sicuri per tutti, a partire dai motociclisti.

La cosa ci fa felici ma nel contempo ci rattrista enormemente il fatto che la nostra amministrazione comunale, la quale a parer nostro non brilla certo per immediatezza, non ha ancora attuato ciò che i consiglieri comunali Cinque Stelle Argentani nel mese di novembre 2015 hanno a loro volta proposto presentando una mozione che aveva lo stesso oggetto e scopo di quella presentata al Comune di San Lazzaro (BO) e cioè la messa in sicurezza dei guardrail anche da noi approvata all’unanimità.

Ancora una volta neanche tra le righe del bilancio del Comune Argentano c’è alcun riferimento ad impegni di spesa, nonostante i nostri ripetuti solleciti allo stanziamento di fondi per l’aggiornamento di messa in sicurezza dei guardrail.

Volere però è potere,

il Comune di San Lazzaro (BO) nonostante non disponga di un enorme aiuto (da tanti ritenuto scandaloso)  in termini di cassa dato da un autovelox come quello nostro “della Celletta”, ha trovato comunque i soldi per tutelare i motociclisti.

Ricordiamo per dovere che nel nuovo codice della strada gli articoli 142 e 208, in diversa misura, impongono l’utilizzo dei fondi derivanti dalle sanzioni sulla velocità, per la messa in sicurezza delle strade.

Ma… argentani tranquilli, tra non molto ci saranno le elezioni e probabilmente come da tempo accade, arriveranno tutte le cose desiderate, rimborsi, lavori, piazze e senz’altro anche i nostri guardrail.

Cosi come è avvenuto per tante altre iniziative (vedi la sicurezza), ci si dimenticherà che la proposta di messa in sicurezza dei guardrail è frutto di un’idea nata nella testa dei consiglieri Cinque Stelle ma la cosa importante però è che venga fatta, a noi della visibilità non ci interessa molto.