Mozione per la realizzazione di un presidio h24 dei Carabinieri per l’espletamento delle emergenze

slide_mozioni_280

Il Consiglio Comunale nella seduta del 30 settembre ha approvato la nostra mozione per la realizzazione di un presidio h24 dei Carabinieri per poter affrontare le situazione di emergenza sul territorio.

La mozione che abbiamo depositato impegna l’Amministrazione a valutare gli immobili di proprietà pubblica onde garantire ai Carabinieri la sede idonea ed in luogo centrale ed adeguato con l’abbattimento delle barriere architettoniche o, qualora l’esito di tale verifica fosse negativo, di promuovere accordi con privati per l’identificazione di sedi ad hoc.

Il Sindaco e la maggioranza hanno accolto favorevolmente il documento, seppur con alcune doverose considerazioni in merito alla necessità di rispettare gli equilibri e le condizioni di copertura dei territori limitrofi.

Si è comunque impegnato a cercare una soluzione attraverso un dialogo con l’Arma dei carabinieri cui di recente è stata accorpata la Forestale in un’ottica di riorganizzazione.

Ci auguriamo che a livello nazionale si proceda spediti per mettere fondi a disposizione dell’Arma in modo da aiutare i carabinieri a svolgere sempre al meglio il loro preziosissimo lavoro.

Piccola nota a margine, ci dispiace solo per l’astensione di Lega ed Argenta Rinnovamento.

In occasione del medesimo Consiglio Comunale abbiamo interrogato l’Amministrazione in merito alle attività previste per fronteggiare la criminalità. Abbiamo quindi chiesto di:

  • Rivisitare l’assetto organizzativo del corpo della Polizia Municipale comprendente un terzo turno dalle 18 alle 24, con la diminuzione degli orari di front office, più vigili in strada e meno sull’autovelox e negli uffici;
  • Erogare contributi per l’installazione di impianti di allarme inferriate e blindature;
  • Istituire la “vigilanza di quartiere” fatta di cittadini formati dalla polizia Municipale e supportati da un apposito regolamento;
  • Installare più telecamere sugli accessi al Mezzano e nei confini dei comuni facenti parte dell’Unione Valli e Delizie per monitorare chi transitasse da quelle strade;
  • Proseguire nell’erogazione di contributi per l’installazione di impianti di allarme e delle inferiate.

Siamo in attesa della risposta e non appena la riceveremo vi terremo informati.

Interpellanza sicurezza stradale

ss16

In occasione del Consiglio Comunale del 12/08/2019 il Sindaco ha dato risposta ad una nostra interpellanza in merito alle soluzioni che l’Amministrazione intende mettere in atto per contenere la velocità degli automezzi sulla SS 16 al fine di ridurre il tasso di incidentalità nel tratto stradale della Statale 16 che va dal Km 110 + 850 al Km 114 + 240 (zona ospedale per intenderci…).

Per leggere la nostra interpellanza clicca qui.

L’Amministrazione con la risposta data in Consiglio Comunale ha manifestato l’impegno a risolvere le criticità evidenziate pianificando interventi negli incroci più a rischio e attuando nell’immediato pattugliamenti con uso di telelaser e presidiando in modo più incisivo tali tratte della SS 16.

Purtroppo dispiace notare che a due mesi di distanza di telelaser non si sia vista nemmeno l’ombra.

Forse abbiamo concetti diversi di immediatezza…

Argenta videosorvegliata… l’orgoglio del M5S

camere

Tutte le volte che ci sono le elezioni il Comune di Argenta diventa più bello e più sicuro. In questi giorni se un cittadino percorre il nostro territorio vede il simultaneo rifacimento di strade, piazze, marciapiedi, potatura di aiuole ed alberi, verniciature varie e legge dai giornali che la nostra amministrazione adotta progetti mirabolanti per la tutela della nostra sicurezza.

Argenta e le sue Frazioni acquisiscono, a detta del Sindaco uscente, la velleità di essere un Bunker rimesso a nuovo. In occasione delle elezioni si fanno tutte le cose che non sono mai state fatte nei cinque anni precedenti, sperando che almeno in queste occasioni si arrivi a mettere a norma i nostri locali pubblici, scuole comprese, con i certificati prevenzione incendi e agibilità.

Ultimamente però sono sempre di più i cittadini si sente un po’ preso in giro da tutta questa opulenza di lavori pubblici e sorrisi degli amministratori coincidente solo con il periodo elettorale.

Speriamo anche, ma di questo il PD non si dimentica di certo viste le imminenti elezioni…….che si restituisca un po’ di danaro sparito con il crack Costruttori.

Con questa amministrazione ci vorrebbero le elezioni almeno ogni sei mesi, anzi no, vista la situazione del bilancio anche ogni tre!

Come è tristemente noto il tema della sicurezza domestica è sempre stato per il nostro territorio sempre di pressante attualità.
A fronte di ciò, ritenendo insufficienti le azioni messe in campo dall’amministrazione Fiorentini abbiamo voluto dare un contributo presentando numerose iniziative consiliari:

In particolare la mozione del 16 Dicembre 2014 dal titolo “miglioramento delle condizioni di Pubblica sicurezza all’interno del comune di Argenta, era articolata in proposte di iniziative da adottare per aumentare la sicurezza del territorio giudicate dalla stessa maggioranza interessanti.

Le proposte sono state indubbiamente interessanti per l’amministrazione Fiorentini perché dopo averle bocciate nei vari consigli comunali, lasciato passare un debito lasso di tempo, le ha riproposte pomposamente come proprie.

Parliamo di vigilanza di quartiere, di istituzione del turno notturno della polizia municipale, di assunzione di nuovi vigili, di assicurazione del cittadino, ora si parla di videosorveglianza quale impianto “più potente della regione”…come se il Comune di Argenta disponesse della bomba atomica…

Quando il M5S Argentano parlava di videosorveglianza e di integrazione dei sistemi di videosorveglianza privati già presenti con quelli pubblici era il 30 Marzo 2015, tale fu il dibattito in consiglio che addirittura la Nuova Ferrara ci dedicò quattro colonne di un articolo intitolato “M5S vuole le telecamere in città”.

Siamo giunti ad aprile 2019 e finalmente il territorio Argentano dispone “dell’impianto più potente della regione”… speriamo, per il bene degli argentani, che almeno questa volta, il Sindaco scadente abbia ragione, seppur con quattro anni di ritardo.

#CAMBIARGENTA

#SICUREZZA – 16 dicembre

Sabato 17 dicembre Vittorio Ferraresi sarà ad Argenta per parlarci di sicurezza.

In qualità di Capogruppo del Movimento 5 Stelle nella Commissione Giustizia alla Camera illustrerà le proposte del Movimento per garantire sicurezza urbana e certezza della pena.

Vi aspettiamo alle ore 17.00 presso la Sala riunioni della Casa del Volontariato in Via Circonvallazione 21/a.

C:UsersFISSOAppDataLocalTempmso2BC0.tmp