Fornace di Campotto… stiamo sul pezzo…

fornace

Felici di vedere che sui tetti dell’ex fornace di Campotto non ci sia più amianto e che i variegati cumuli nei piazzali siano spariti, non vorremmo però che ci si dimenticasse di cosa potenzialmente c’è nel sottosuolo.

Da tempo chiediamo ad ARPAE e al Comune le risultanze della analisi ambientali di terreni ed acqua di falda che la proprietà è tenuta a svolgere nel sito al fine di scongiurare qualsiasi inquinamento sotterraneo.

I mesi passano e… visto che continuiamo a non ricevere notizie, abbiamo proprio in questi giorni trasmesso un sollecito ad ARPAE.

Vi terremo aggiornati non appena riceveremo notizie!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *