Museo delle Valli ed agibilità

museo delle Valli

Nella conta degli immobili pubblici al momento “chiusi” perchè sprovvisti del Certificato di Prevenzione Incendi c’è anche il Museo delle Valli di Argenta.

Come anticipato qualche settimana fa abbiamo recentemente depositato un’interrogazione che puoi leggere a questo link.

A parte le lunghe premesse sulle priorità della nostra Amministrazione nell’assicurare che gli edifici di proprietà o in disponibilità del Comune siano provvisti di Certificato di Prevenzione Incendi (CPI) e dei requisiti di sicurezza previsti dalle norme vigenti, abbiamo appreso che il CPI scaduto nel 2015 non è stato rinnovato in tempo per una pura svista. La titolarità nel mantenere in essere le misure di sicurezza antincendio esistenti spettava infatti nel 2013 a Terre Srl che gestiva il museo. Essendo subentrata Soelia al vecchio gestore, la competenza è quindi stata trasferita alla nostra partecipata che si è attivata quest’anno, dopo che i Vigili del Fuoco di Ferrara hanno ravvisato tale importante mancanza.

Questa volta… purtroppo o per fortuna…utilizzando lo strano modo di pensare del Sindaco (vedasi teatro dei fluttuanti), non abbiamo responsabilità riguardo la chiusura del Museo.

La nostra efficiente Amministrazione ha fatto tutto da sola, lasciando scadere l’ennesimo CPI di un importante e strategico edificio ad uso pubblico, a quanto pare per una ”svista” durata 3 ANNI.

Il nostro parere ovviamente è diverso, infatti secondo noi la chiusura del Museo è solo l’ennesima dimostrazione dello stato di abbandono in cui versano le nostre valli, fulcro del rilancio turistico e quindi economico del nostro Comune. Ma di questo ve ne renderemo conto a fine anno quando chiederemo di avere a disposizione i dati di affluenza turistica del 2018

Per leggere la risposta alla nostra interrogazione clicca qui.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *