Ponte Idice, teniamo le dita incrociate…

ponte idice campotto

Qualche settimana fa vi abbiamo raccontato delle precarie situazioni in cui versa il ponte sul fiume idice a Campotto. Grazie alla segnalazione di un cittadino abbiamo preso atto del cattivo stato manutentivo del ponte ed abbiamo scritto formalmente agli Enti competenti e depositato in Comune un’interrogazione.

La Provincia ci ha risposto comunicandoci che sono consapevoli dello stato di degrado di alcuni elementi dell’impalcato e che i lavori per la sua sistemazione sono stati quantificati in circa 970.000€ che, ovviamente, non sono nelle disponbilità dell’Ente e pertanto si monitorerà nel tempo il suo inevitabile peggioramento.

Per leggere interamente la comunicazione della Provincia clicca qui.

In risposta alla nostra interrogazione in cui chiedavamo se l’Amministrazione fosse o meno a conoscenza dello stato del ponte e volevamo essere informati sulla situazione strutturale dei ponti e viadotti in Comune di Argenta, a servizio di strade comunali, provinciali e statali; abbiamo ricevuto parziali rassicurazioni. Il Comune di Argenta, insieme a tutti gli altri Comuni della Provincia di Ferrara, ANAS ed i competenti Consorzi di Bonifica, è stato chiamato ad un tavolo tecnico istituito dalla Prefettura di Ferrara con lo scopo di pianificare un’operazione di censimento e prima verifica visiva di tutti i ponti e viadotti di strade pubbliche che insistono su canali/scoli Consortili al fine di verificarne lo stato attuale di consistenza e, nelle situazioni che si rileva necessario, a programmare indagini più dettagliate.

Alla nostra domanda di essere informati sulla situazione strutturale dei ponti, l’Assessore Borea ci ha risposto che l’Amministrazione sta ”monitorando” le oltre 150 strutture collocate a servizio delle strade comunali.
Questa risposta a nostro avviso parziale, non contiene nessuna informazione sullo stato dei 150 ponti.
Abbiamo pertanto richiesto un elenco più dettagliato (anche eventualmente cartografico) di tali ponti e della loro situazione.

Vi teniamo aggiornati, nel frattempo… teniamo le dita incrociate che il ponte sull’Idice resista al tempo e all’usura!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *